Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2020

Teatrino di Vetriano

Immagine
Teatrino di Vetriano
Teatrino di Vetriano Oggi ho deiso di partecipare alla mia prima Giornate FAI (Fondo Ambiete Italiano) e visiterò il Teatrino di Vetriano, 71 metri quadrati, uno palcoscenico di 5 metri e mezzo,una platea di soli 60 posti, 20 su 2 ordini di balconte e un bel sipario dipinto. Così piccolo da essere accreditato dal Guinness World Records Book, il Teatrino, dopo un accurato restauro, è tornato a vivere e ad ospitare rappresentazioni di prestigio come le riduzioni d'opera in collaborazione con l'Accademia Teatro alla Scala.
Sull’appennino che sfiora Lucca, a Vetriano, c’è un piccolo gioiello da scoprire. La sua storia risale al 1889, quando l’ingegnere Virgilio Biagini affidò alla piccola comunità un fienile da adibire a teatro. Gli abitanti, per lo più contadini, accolsero con grande favore la donazione dando vita a una “Società Paesana”, che si autotassò con versamento una tantum di 2 lire e poi di 50 centesimi al mese per costruire il teatro più la manovalanz…
Immagine
Settembre a LuccaOgni Settembre Lucca si anima nuovamente perchè si apre il Luna Park al Piazzale Don Franco Baroni per grandi e piccini dato le numerose festività in questo mese.Infatti il 14/21 e 29 settembre di fronte proprio al Luna Park ci sono per tutta la giornata le fiere con ogni genere di oggettistica.Il massimo dello splendore Lucca lo raggiunge il 13 per la festività di Santa Croce quando la città viene illuminata solamente di candele.ed una Processione da vedere.Per il 14 Settembre nella Cattedrale di San Martino viene venerato il grande crocefisso noto come il Volto Santo che la leggenda vuole provenga dalla Terra Santa e raffiguri le vere sembianze di Cristo.Si tratta della più antica scultura lignea dell'intero Occidente arrivata ai giorni nostri . Per questa ricorrenza viene rivestita dei gioielli esposti nel museo della Cattedrale.E dopo una passeggiata in città non si può non assaggiare il famoso "frate "lucchese, un buonissimo dolce della tradizione.